ires50
Home Inclusione Minori in povertà
21 | 11 | 2017
PDF Stampa E-mail

Minori in povertà

Tabella in formato excel expo_excel
Analisi:
Territorio:
Anno:
Genere:

Definizione operativa:  
Quota di minori (0-17 anni) che vivono in famiglie in condizioni di grave deprivazione materiale
Tendenze:  
In Piemonte, nel 2013 la quota di minori che vivono in famiglie in condizioni di grave deprivazione materiale sono il 5,4%, erano 1,4% nel 2004. Tra le regioni italiane, insieme a Veneto, Friuli, Toscana e Trentino, il Piemonte è una delle poche regioni italiane a registrare una quota di minori in disagio al di sotto del 10%. I dati presentano una situazione particolarmente grave nelle regioni del mezzogiorno in cui nel 2013 si osservano quote superiori al 20%, con un trend di crescita molto elevato a partire dal 2008.
Fonti dei dati:  
Elaborazione IRES dati su Eu-SILC, ISTAT
Note:  
La grave deprivazione materiale presenta almeno 4 di 9 problemi considerati:
1) non riuscire a sostenere spese impreviste,
2) avere arretrati nei pagamenti (mutuo, affitto, bollette, debiti diversi dal mutuo);
Non potersi permettere:
3) una settimana di ferie lontano da casa in un anno,
4) un pasto adeguato (proteico) almeno ogni due giorni,
5) di riscaldare adeguatamente   l’abitazione;
Non potersi permettere l’acquisto di:
6) una lavatrice,
7) un televisione a colori,
8) un telefono
9) un’automobile.                               
Pubblicazioni:  

Save the children - L'Atlante dell'Infanzia (a rischio) Gli orizzonti del possibile – Bambini e ragazzi alla ricerca dello spazio perduto
Save the children - Illuminiamo il futuro 2030 - Obiettivi per liberare i bambini dalla Povertà Educativa 2015
Innocenti Report Card - Figli della recessione: l'impatto della crisi economica sul benessere dei bambini nei paesi ricchi, 2014
Istat, La povertà in Italia, pubblicato 14 luglio 2016

 
Amministrazione