ires50
21 | 11 | 2017
PDF Stampa E-mail

Occupazione

Tabella in formato excel expo_excel
Analisi:
Territorio:
Anno:
Genere:

Definizione operativa:  
Il Tasso di occupazione è calcolato come il rapporto tra la popolazione occupata di età compresa tra 15-64 anni e la popolazione in età lavorativa di 15-64 anni.
Tendenze:  
Per valutare le condizioni autonomia della popolazione si utilizzano numerosi indicatori Sisreg tra cui la dimensione occupazionale. Nel periodo che intercorre tra il 2008 e il 2014 si osserva una generale riduzione dell’occupazione. Il Piemonte passa da una quota di occupati sulla popolazione in età per lavorare pari al 65% ad una del 62,4%. Tra le province piemontesi Asti, Novara e Biella, tra il 2008 e il 2013, hanno visto ridurre il proprio tasso di occupazione in misura maggiore delle altre, mentre dal 2014 Biella, come Cuneo, i cui tassi erano e rimangono i più elevati, evidenziano una ripresa dell’occupazione.
Fonti dei dati:  
EUROSTAT, REGIO, NEW CRONOS. Indagine europea sulle Forze lavoro. (LFS).
Pubblicazioni
Osservatorio Regionale sul Mercato del Lavoro (ORML), Il mercato del lavoro in Piemonte 2015
IRES Piemonte, Cap 5.4 Il mercato del lavoro in Piemonte nel 2015 e nel passaggio al 2016, in Relazione annuale sulla situazione economica, sociale e territoriale del Piemonte 2016
Istat, Occupati e disoccupati - Anno 2016, Comunicato stampa, 30 settembre 2016
Istat, cap. 3 Le dinamiche del mercato del lavoro: una lettura per generazione, in Rapporto annuale, 2016
Eurostat, Europe in figures - Yearbook: Labour market statistics at regional level 2016
 
Amministrazione