ires50
Home Salute e Ambiente Raccolta differenziata rifiuti
16 | 12 | 2018
PDF Stampa E-mail

Raccolta differenziata rifiuti

Tabella in formato excel expo_excel
Analisi:
Territorio:
Anno:
Genere:

Definizione operativa:  
Percentuale dei rifiuti solidi urbani oggetto di raccolta differenziata sul totale dei rifiuti solidi urbani.
Tendenze:  
La raccolta differenziata, che continua ad essere una pratica fortemente diversificata in Italia. Nel 2016 non solo le regioni del Nord Italia, ad eccezione della Liguria, ma anche la Sardegna, le Marche e l'Umbria superano il 50% di raccolta differenziata. Il Piemonte arriva al 56,6% di rifiuti differenziati sul totale della raccolta (era al 48,5 nel 2008), mentre le altre regioni del Centro ma soprattutto del Sud mostrano ancora percentuali molto inferiori. Anche a livello provinciale i valori 2016 mostrano come all’interno della stessa regione Piemonte la situazione continui a presentarsi in maniera piuttosto variegata: in ben 6 province su 8 si differenziano più del 60% dei rifiuti (Asti, Novara, VCO, Vercelli e Cuneo), nel torinese il 52%, mentre sotto il 50% si trovano solo Alessandria. Pur essendo di segno positivo in tutte le province, la variazione da segnalare tra il 2010 e il 2016 è relativa alla provincia di Vercelli che, nel periodo, ha visto più che raddoppiare la quota di rifiuti raccolti separatamente.
Fonti dei dati:  
ISTAT, Indicatori politiche di sviluppo
Pubblicazioni:  

 

 
Amministrazione